Skip to content

Il gioielliere delle celebrità

Proprio durante i fiorenti anni Cinquanta e Sessanta della Dolce Vita, Bvlgari cattura l’attenzione delle personalità di spicco dell’epoca. Questa consacrazione avviene grazie alla diffusione della commedia italiana e alla decisione di molti registi stranieri di ambientare le proprie pellicole a Roma, soprannominata per l’occasione la “Hollywood sul Tevere”.
Film leggendari come Vacanze romane o La Dolce Vita hanno plasmato nell’immaginario collettivo l’idea della Città Eterna come un luogo magico da vedere almeno una volta nella vita. 
Intanto figure come Elizabeth Taylor, Audrey Hepburn, Ingrid Bergman, Grace Kelly, Anita Ekberg e tante altre iniziano a frequentare la boutique Bvlgari di Via Condotti e a intraprendere appassionati idilli con i gioielli Bvlgari dentro e fuori dal set cinematografico.  
Le creazioni Bvlgari sono comparse in oltre 40 film, tra cui Sacro e Profano con Gina Lollobrigida, Casinò con Sharon Stone e Mission Impossible con Tom Cruise, e hanno calcato i red carpet degli Academy Awards, dei Golden Globe e dei festival del cinema di Cannes e di Venezia.

COLLEZIONE DI ELIZABETH TAYLOR


La collezione di gioielli di Elizabeth Taylor era nota per essere una delle più preziose.
La star del cinema era un’appassionata mecenate dei gioielli Bvlgari e possedeva esemplari esclusivi che incarnavano appieno lo spirito creativo della Maison.
Infatti, lo stile audace e sontuoso di Bvlgari si addice perfettamente ai suoi gusti e quando Liz si stabilisce a Roma per le riprese di Cleopatra, l’affinità si converte in una lunga e intensa relazione con il marchio.
Ricordando gli indimenticabili momenti trascorsi nel negozio di via Condotti, Liz Taylor afferma che “sicuramente, uno dei maggiori vantaggi di girare Cleopatra a Roma era il delizioso negozio Bvlgari”.
Questa passione è favorita dalla storia d’amore con Richard Burton, nata sul set cinematografico e costellata di meravigliosi gioielli Bvlgari.
Burton viene presto a conoscenza della sua grande passione per i gioielli, e coglierà ogni occasione per donarle nuovi splendidi esemplari. 
Nel 2011, la vendita della collezione privata di Liz Taylor indetta da Christie’s si conferma come la più preziosa nella storia delle aste per il settore gioielliero.
In quell’occasione e durante altre transazioni private, la Maison ha riacquistato nove esemplari, oggi parte della collezione Heritage di Bvlgari, che confermano l’amore dell’attrice per il marchio oltre che il suo occhio da collezionista infallibile.

Stars shine in Bvlgari


Il magico connubio tra Bvlgari e il cinema è ancora oggi fonte di orgoglio e ispirazione. Scelti per celebrare il romanticismo, impreziosire gli outfit sui set cinematografici o concedersi uno sfizio personale, i gioielli Bvlgari continuano ad abbellire le celebrità più carismatiche del momento dentro e fuori dal set, esaltando il loro fascino senza tempo.